Blog

Acque minerali: imprese Ue utilizzeranno entro 2025 almeno 25% del Pet riciclato

L’Industria Europea delle Acque in Bottiglia (Efbw), di cui Mineracqua (Federazione Italiana delle Industrie delle Acque Minerali Naturali e delle Acque di Sorgente) fa parte, ha lanciato un programma, in quattro punti, per aumentare la raccolta di bottiglie in Pet (polietilene tereftalato) e l’utilizzo di Pet riciclato.

L’obiettivo è quello di accelerare il passaggio verso un’economia europea che sia sempre più “circolare” e “green”. Tutti i contenitori per acque minerali usati dalle industrie europee (che siano in PET, vetro o alluminio) sono già oggi riciclabili; la sfida ora è aumentare la raccolta, che varia considerevolmente nei vari Paesi dell’Unione Europea.
Per questo motivo, l’Efbw e Mineracqua hanno ancuniato quattro impegni da qui al 2025:

– Essere forza trainante di tutti gli attori coinvolti nel processo di gestione dei rifiuti per arrivare a raccogliere entro il 2025 il 90% di tutte le bottiglie in Pet (intesa come media Ue).
– Collaborare con l’industria del riciclo per arrivare entro il 2025 ad utilizzare come media europea almeno il 25% di Pet riciclato nella produzione di nuove bottiglie.
– Innovare e investire di più nell’eco-design e nella ricerca dei materiali in plastica di origine non fossile.
– Coinvolgere i consumatori, che giocano un ruolo chiave, nel prevenire la “dispersione” di rifiuti.

Le Industrie italiane delle Acque Minerali Naturali e delle Acque di Sorgente, sottolinea il vice presidente di Mineracqua, Ettore Fortuna, ”utilizzano per le acque minerali commercializzate in bottiglie di plastica solo materiale riciclabile al 100%. E in questi anni hanno ridotto del 35% il peso delle bottiglie, contribuendo così a immettere meno plastica nell’ambiente. Già oggi più del 50% delle bottiglie di acqua minerale in Pet immesse al consumo in Italia vengono raccolte e avviate al riciclo e siamo pronti a raggiungere l’obiettivo di utilizzare almeno il 25% di PET riciclato nella produzione di nuove bottiglie: anzi Mineracqua è promotore di un decreto che, superando il previgente divieto, prevede l’utilizzo di Pet riciclato fino al 50% nella nuove bottiglie”.