Blog

Arriva un premio per i Comuni più sostenibili

Ad oggi in Italia sono già stati investiti oltre 3,7 miliardi di euro per le smart city in più di 1.300 progetti che hanno raggiunto 15 milioni di cittadini. E’ quanto rilevato dall’Osservatorio Nazionale Smart City di Anci. Queste iniziative, avviate da Comuni e imprese sui temi dell’efficientamento energetico, della mobilità sostenibile, dell’agenda digitale, dell’innovazione sociale e della governance urbana, sono raccolte nella piattaforma Italian Smart Cities che di ciascun progetto descrive obiettivi, costi sostenuti, impatti avuti sulla qualità della vita e condizioni di replicabilità.

In questo contesto, Fondazione Sodalitas e Csr Europe hanno ideato la campagna europea “Sustainable living in cities”, che si propone di definire modelli efficaci di partnership  per lo sviluppo dei territori urbani. La campagna punta in via prioritaria a promuovere le condizioni perché le città possano offrire alle persone che vi abitano concrete opportunità economiche, infrastrutture affidabili e dignitosa qualità della vita. Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio Nazionale Smart City, all’interno della giunta dei Comuni mappati, nel 61% dei casi a occuparsi di “politiche intelligenti” sono gli assessori; ma in tre Comuni su 10 (prevalentemente quelli intorno ai 30/60.000 abitanti) la smart city è materia di diretta competenza del sindaco.

Nell’ambito di “Sustainable living in cities”, fondazione Sodalitas in partnership con Anci, promuove il “Cresco città sostenibili Award”, attraverso il quale verranno premiati i Comuni o le associazioni di Comuni che presenteranno i migliori progetti di sostenibilità di tipo ambientale, sociale o economico. Questi tre riconoscimenti saranno suddivisi tra due categorie di Comuni: quelli con più di 50.000 abitanti e i Comuni con meno di 50.000 abitanti. Sono previsti inoltre premi speciali assegnati dalle imprese partner dell’iniziativa. (fonte: adn kronos)