Blog

Aziende e ONG assieme per il riciclo della plastica nei paesi in via di sviluppo

Fair Plastic Alliance è un network internazionale di aziende e organizzazioni no profit, che nasce per trasformare la plastica da rifiuto a risorsa economica e sociale, riducendo l’impatto sull’ambiente dell’attuale sistema di smaltimento, nei paesi in via di sviluppo.

Il progetto, che coinvolge attivamente i raccoglitori locali e numerose cooperative di base, nasce per iniziativa di Serioplast, azienda internazionale leader nel settore della produzione di plastica per conto delle principali multinazionali globali; di Oxfam e Cesvi, ong impegnate in progetti di sviluppo; di WeCyclers, startup nigeriana legata al riciclo della plastica. L’idea dell’alleanza è nata da esperienze concrete in Sud Africa e Nigeria, che hanno portato alla creazione di concrete opportunità economiche per migliaia di raccoglitori.

“Ho creato WeCyclers, convinta che togliere dall’informalità migliaia di raccoglitori di rifiuti della mia città, Lagos, facesse bene all’aria che respiriamo, alla salute e alla dignità del lavoro – sostiene su Ansa Bilikiss Adebiyi Abiola co-founder di WeCyclers -. Lagos, con i suoi 25 milioni di abitanti, soffre di un cronico inquinamento da rifiuti sversati ovunque e senza regole per strada. Grazie alla nostra realtà, la plastica qui è diventata per tanti lavoratori una risorsa che consente di mandare i figli a scuola, avere un reddito stabile, curarsi”. (Fonte: Ansa)