icona Interoperabilità Sistri

Interoperabilità Sistri

Funzionalità Principali

  • Certificato di interoperabilità e configurazione
  • Gestione Token USB e firma centralizzata
  • Collegamento Registri Anthea / Cronologici SISTRI
  • Servizio Allineamento Anagrafiche
  • Servizio Alimentazione movimentazioni ANTHEA/SISTRI
  • Stampa Scheda Sistri
  • Report incrociati Anthea-Sistri

Ambito di Utilizzo

  • Produttori
  • Intermediari
  • Trasportatori
  • Impianti
logo anthea r10.50

Requisiti

Il modulo Interoperabilità Sistri è parte del Sistema Informativo ANTHEA R10.50

Basato su architettura Microsoft .NET, si avvale di motore relazionale Microsoft SQL Server 2008 R2/2012 – IIS 7.5 e successive. Windows Server 2008 R2/2012 Client Windows 7 / 8.

ANTHEA R10.50 può essere erogato

Il modulo di Interoperabilità ANTHEA R10.50 SISTRI è una estensione del Modulo AMBIENTE di ANTHEA R10, esso implementa un ambiente sincronizzato (ANTHEA/SISTRI) relativamente alle  anagrafiche, cataloghi, registri cronologici e movimentazioni.

Pensato per un corretto ed efficace interfacciamento verso SISTRI, mantiene inalterato il processo di registrazione del sistema gestionale ANTHEA esistente.

Nonostante la complessità e mole di informazioni trattate, l’adozione del modulo di Interoperabilità di ANTHEA non impatta sui processi aziendali esistenti, la modalità di registrazione  di un movimento ambientale non cambia, mentre procedure e servizi invisibili all’utente si occupano di comunicare in modalità automatizzata al SISTRI tutte le informazioni richieste e previste a termine di legge.

L’aggiornamento delle movimentazioni e dei soggetti anagrafici avviene in automatico, tutte le registrazioni necessarie per i processi tecnici e commerciali di gestione dei rifiuti avvengono in unico ambiente.

Successivamente ad ogni registrazione di movimento di trasporto, intermediazione o impianto il modulo avvierà un processo di verifica automatizzato di conformità SISTRI.

Inoltre l’operatore potrà utilizzare il modulo di Interoperabilità anche in assenza di collegamento con il sistema SISTRI, una apposita funzione disincronizzazione real-time si occuperà di effettuare l’allineamento dopo l’avvenuto ripristino di collegamento.

Il modulo di interoperabilità oltre ad automatizzare il processo di allineamento con il SISTRI, offre nuove funzioni fino ad oggi impensabili, come la previsione degli arrivi per un impianto, la programmazione dei servizi di raccolta, funzioni di verifica tecnica prima della registrazione del rifiuto ed altre ottimizzazioni avanzate.

SchedaA4-Sistri-Ed2016